Vidoser

followers
Segui
Con Vidoser le persone guadagnano con i propri video promuovendo prodotti e servizi dei migliori brand
RUNNING
209OVERFUNDED
ICT / Media / Comunicazione
Startup Innovativa
All-or-Nothing
104.500 € raccolti
MIN GOAL 50K €
IN CORSO
OBIETTIVO MAX 200K €
55 investitori

(82.000 € confermati)

10 Giorni  RIMASTI

(05/06/2019 23:59)

1.299.985
Pre-money valuation
7,44 %
Post-money shares
Equity
Strumento finanziario
Investitore professionale
Presente
Investi in Vidoser
  1. Info
  2. About
  3. News
  4. Documents
  5. Comments

Pitch

Vidoser è l’applicazione che permette alle persone di diventare testimonial dei brand registrando video brevi da condividere sui social network ricevendo in cambio coin scambiabili in buoni acquisto. 

È un potentissimo strumento di promozione per i brand, che possono lanciare le loro campagne pubblicitarie all’ interno dell’app e attivare una community sempre in crescita che attualmente conta +5000 utenti, i nostri Vidosers. 

I Vidosers pubblicano video, della durata di 15 secondi, nei loro profili social nei quali parlano del prodotto o lo mostrano mentre lo utilizzano. Possono già scambiare i loro coin in buoni acquisto dei più grandi marchi ed e-commerce come Zalando, H&M, Extreme Make Up, Trony, ecc…

Cavalchiamo il trend del MicroInfluencer Marketing, cioé la capacità di quelle persone, che hanno una nicchia di seguaci che va dai 1.000 a 30.000 follower, di influenzare la propria cerchia di amici che li seguono al punto tale da spingerli all'utilizzo o all'acquisto di nuovi prodotti o servizi generando passaparola spontaneo.

Nell’ultimo mese hanno parlato di noi i più importanti siti online e media nazionali come TG1, Startup Italia, Engage e La Sicilia. 

Nei primi tre mesi dal lancio negli store, le campagne di Vidoser hanno già generato più di 10.000 video e interazioni e più di 1,5 milioni di impression.

A inizio 2019 abbiamo stretto una partnership con FriendZ, azienda che mette a nostra disposizione una rete commerciale già consolidata che conta un portfolio di oltre 200 brand multinazionali, pronti a utilizzare Vidoser, come Huawei, Nestlé, Enel, Universal, P&G, ecc...

The Problem

Le strategie di marketing promosse dalle aziende sono diventate inefficaci perché le persone sono bersagliate continuamente da messaggi pubblicitari sia online che offline, basti pensare che riceviamo dai 4000 ai 10.000 messaggi pubblicitari al giorno. (fonte: Forbes) 

La mente umana, seppur dotata di straordinarie capacità, non è assolutamente in grado di immagazzinare un numero così elevato di informazioni, ragion per cui la soglia di attenzione delle persone si è abbassata notevolmente, rendendo quindi sterili i messaggi veicolati dalle aziende.

Negli ultimi anni anche la figura degli influencer (come Chiara Ferragni), che ha dato inizialmente una soluzione a questo problema, comunica a un pubblico troppo vasto e distante, rendendo i messaggi pubblicitari nuovamente poco efficaci.

I brand quindi hanno bisogno di catturare l’attenzione delle persone comuni, realmente interessate ai loro prodotti o servizi, coinvolgendole attivamente nella loro comunicazione in modo da creare contenuti basati su rapporti di fiducia e valore ed evitando inutili sprechi di budget.

The Solution

Vidoser nasce per risolvere il problema dello spreco di budget pubblicitario dei brand e catturare l'attenzione delle persone facendoli diventare promotori attivi dei loro valori e prodotti. 

COME?

Con un’applicazione che permette loro di partecipare alle campagne dei brand registrando video brevi da condividere sui social network ricevendo in cambio coin scambiabili in buoni acquisto dei migliori negozi. 

PERCHÈ I VIDEO BREVI?

Abbiamo scelto di puntare sui video brevi (dette anche storie) perchè sono il contenuto che ogni giorno i microinfluencer e i ragazzi dai 18 e i 30 anni della Generazione Z (v.s. Market e competitors), veicolano maggiormente sui loro profili. Le storie mantengono l'attenzione di chi li guarda rispetto ai video tradizionali, perchè durano massimo 15 secondi e sono coinvolgenti sia da vedere che da realizzare perchè possono essere personalizzate con canzoni, filtri ed effetti. 

Con le storie il messaggio pubblicitario del brand viene comunicato in modo naturale dai nostri Vidosers, generando migliaia di visualizzazioni spontanee.

I brand creano le loro campagne tramite la nostra piattaforma dedicata, inseriscono le istruzioni e le regole da rispettare e monitorano l'andamento della campagna analizzando le metriche e misurare l'impatto generato come le visualizzazioni, impression e le interazioni. I video caricati dagli utenti, una volta approvati tramite la nostra tecnologia, vengono pubblicati nei loro profili social e in cambio ricevono i coin da scambiare in buoni acquisto.

 

Market and competitors

Vidoser opera all’interno del macrosettore dello User Generated Content Marketing, cioè la creazione di pubblicità brand basata sui contenuti realizzati dagli utenti, e dell' Influencer Marketing, la capacità di "influenzare" degli utenti e di generare un passaparola strategico che incide in maniera significativa sulla visibilità di un marchio. Un settore che nel mondo ha toccato attualmente una spesa di oltre 1 miliardo di dollari con un tasso di crescita che comporterà una quota investimenti, per il 2019, di 2,4 miliardi di dollari in campagne di Influencer Marketing solo su Instagram (fonte: Mediakix).

ll target di utenti a cui facciamo riferimento sono i ragazzi appartenenti alla Generazione Z. Più distratti, più connessi, più attratti da formati immersivi e giochi interattivi. Dispongono contemporaneamente anche di cinque dispositivi, ma soltanto 1 su 5 visita pagine social delle aziende. Secondo il Financial Times sono i consumatori del domani: entro il 2020 saranno il 40% degli acquirenti mondiali. Target alto-spendente per un mercato che solo negli Stati Uniti vale 600 miliardi di dollari.

I nostri clienti sono tutte quelle aziende che operano in specifici settori come Travel, Food, Automotive, Beauty, Fashion, Sport, Gaming che spendono in media mensilmente € 50.000 per campagna pubblicitaria in cui coinvolgono top influencer. (fonte: Osservatorio dell’Influencer Marketing Italia IED)

Attualmente l'arena competitiva è composta da soluzioni che hanno come focus principale il matching tra influencer (con profili estremamente qualificati e un alto numero di follower) e aziende.

 

Business Model

I brand pagano Vidoser per attivare la community di utenti che utilizzano l’ applicazione per far produrre i video, azione che Vidoser ricompensa con delle monete virtuali che permettono all’utente di scambiarle in buoni acquisto.

Il brand può scegliere di utilizzare i video prodotti dalla community in diversi modi, acquistandoli direttamente oppure facendoli condividere dagli utenti stessi nei propri profili social.

Per questo motivo il Revenue model di Vidoser si basa su differenti servizi quali Video ShareUnboxing, Video Production ed Event Ambassador.

L’applicazione di Vidoser è stata sviluppata fin dall’inizio per essere un motore di crescita grazie ad azioni compiute dagli utenti che vengono ricompensati con delle micro premialità che possono essere monetarie o esperienziali.

Gli utenti partecipando alle campagne dei brand oltre a ricevere coin ottengono dei punti esperienza che consentono loro di scalare una classifica interna. Questo permette loro di ottenere maggiore visibilità, i primi classificati possono ottenere dei bonus settimanalmente e i più attivi sbloccano le campagne dei brand. 

Questo sistema (chiamato "Gamification") si basa su leve psicologice e sociali che aumentano la frequenza di utilizzo dell'app. È stato realizzato appositamente per migliorare l'applicazione, aumentare gli utenti organicamente e abbattere le spese in marketing per l'acquisizione degli utenti.

  • Abbiamo sviluppato un sistema di viralizzazione dell'app che garantisce all’utente dei bonus per ogni utente che porta in app, basato su un moltiplicatore che abbatte i costi di acquisizione (CAC) e aumenta gli utenti attivi.
  • Per aumentare la nostra community gli utenti partecipano anche alle Sfide, simili alle campagne e hanno lo scopo di coinvolgere gli utenti a “sfidare” i propri amici nei loro profili social, così da scatenare un passaparola spontaneo sui social networkGli utenti che partecipano alle sfide si allenano nel produrre video sempre nuovi, scalano la classifica e sbloccano le campagne dei brand grazie alla loro attività. 
  • Per migliorare la nostra app con l'aiuto della community, i Vidosers rispondono a domande e sondaggi in cambio in punti esperienza, così possiamo ottenere risposte per ricevere feedback e segmentare gli utenti in base ai loro interessi.

In questi mesi abbiamo raggiunto i 5.000 utenti unici organicamente senza aver investito in advertising e solo tramite passaparola e visualizzazione nelle storie prodotte dagli utenti.

 

La nostra strategia di acquisizione Brand consiste in una solida rete commerciale fatta da agenzie, centri media e partner strategici, grazie ai quali promuovere i nostri prodotti/servizi e chiudere eventuali accordi con soggetti terzi. I nostri shareholder sono: FriendZ, Comunicatica e Open Box, mentre i nostri partner sono: Sixth Continent, TIM e Tree.

L’applicazione Vidoser e la piattaforma brand sono state sviluppate internamente senza far uso di terze parti. Questa è una caratteristica fondamentale che consente una maggiore velocità di sviluppo e implementazione di funzionalità sempre nuove che migliorano l’esperienza di utilizzo. Questo ci ha permesso di sviluppare la nostra VidoserCam (interna all'app) che punta a essere un potente strumento di creazione di video adatti alle campagne dei brand grazie anche alla possibilità di integrare la Realtà Aumentata (AR). Con questa tecnologia i Vidosers ,per esempio, possono promuovere i prodotti dei brand senza esserne in possesso. 

Una vera rivoluzione nel mondo del marketing moderno.

Financial Projection

Prevediamo di arrivare al break even point nel terzo trimestre del 2020, con un fatturato di 610.000 € (considerato a partire dall'anno 2).

La previsione economica segue un andamento crescente, così come segue:

anno uno: i costi superano i ricavi perché tra le spese figurano cospicui investimenti in crescita community e implementazione nuove funzioni tecnologiche.

anno due: grazie agli investimenti dell’anno precedente che permetteranno il miglioramento dei servizi offerti da Vidoser, si avrà come risultato un margine, seppur piccolo; inoltre, cominceremo a sondare il terreno per un’eventuale espansione del prodotto Vidoser oltre i confini italiani.

anno tre: avremo un consolidamento dell'offerta commerciale di Vidoser che porterà ad un incremento netto dei ricavi; parte di essi verrà naturalmente riservata al marketing, e nello specifico alla creazione di community di Microinfluencer in alcuni paesi europei in ottica internazionalizzazione.

anno quattro: causa saturazione del nostro mercato, si registrerà una crescita dei ricavi più lineare, che comunque continueranno a esserci; daremo quindi un’accelerazione significativa all’internazionalizzazione di Vidoser, consolidando le community create l’anno precedente.

 

Perché investire in VIDOSER:

  • Diventare nostro socio significa entrare a far parte di un team focalizzato sulla crescita e sull’innovazione tecnologica, che ha realizzato internamente Vidoser in meno di un anno!
  • Agiamo in un mercato in trend popolato da oltre 6.7 milioni di Microinfluencer in tutto il mondo, sui quali i grandi brand hanno investito, toccando una spesa in investimenti di oltre 1 miliardo di dollari (2018), e sulla quale continueranno a investire nel corso del 2019 con una spesa di 2,4 miliardi.
  • Investire su di noi significa beneficiare delle potenzialità di un mercato che ha dimostrato una crecita esponenziale, puntare su una soluzione tecnologica innovativa ed entrare a far parte di una grande famiglia composta da partner qualificati.
  • Vidoser è parte di Comunicatica, il gruppo con 6 società partner e più di 20 startup partecipate di cui 3 scaleup, presente in tre Paesi europei e in otto città, ed è partner di OpenBox, la prima agenzia di comunicazione italiana, verticale sull’influencer marketing e parte dello stesso gruppo.
  • Una solida rete di agenzie e partner strategici come FriendZ, Comunicatica, Open Box, Sixth Continent e TIM.