MastroCesare

followers
Segui
COMINGSOON
PMI Tradizionale
Sviluppare il brand MastroCesare per conseguire la leadership dei prodotti da forno made in italy nel mondo
COMINGSOON
Food and Beverage
PMI Tradizionale
All-or-Nothing
6 Investitori interessati
MIN GOAL 60K €
COMING SOON
OBIETTIVO MAX 120K €
6 Investitori interessati
MIN GOAL 60K €
COMING SOON
OBIETTIVO MAX 120K €
7 followers
 COMING SOON
862.088
Pre-money valuation
6,51 %
Post-money shares
Equity
Strumento finanziario
Investitore professionale
In attesa
  1. Info
  2. TEAM
  3. Tractionnew
  4. Offerta
  5. News
  6. Documenti
  7. Commenti

Pitch

L'azienda nasce come piccolo panificio di paese ed affonda le proprie radici in una tradizione lunga oltre 100 anni. Per adeguarsi alle mutate esigenze del mercato, negli ultimi anni il management ha deciso di introdurre nella produzione una linea di prodotti secchi da forno sotto il brand MastroCesare. Questa scelta si è rivelata vincente ed ha portato l’azienda ed il brand a crescere in termini di fatturato e di reputazione. Ad oggi infatti la MastroCesare Srl si presenta sul mercato con più di €800K di fatturato e più di €200K di EBITDA previsto per il 2019 con un brand, MastroCesare, che è riuscito a collocarsi nel mercato del luxury food, sia in Italia che all’estero, esportando in oltre 10 Paesi Europei, US e Canada grazie ad una rete di distribuzione selezionata e di elevato standing ma anche grazie a partner commerciali di prim’ordine nel settore Ho.Re.Ca.

The Problem

Grazie ad un'attenta analisi svolta dalla società sia sul mercato dei prodotti da forno in generale che sulle realtà artigianali che operano in questo settore, è stato possibile mettere in luce le seguenti necessità:

  • Soddisfare il Consumatore di fascia medio-alta, attento alla genuinità dei prodotti e ad una sana dieta alimentare, sempre alla ricerca di prodotti che incontrino i più recenti trend enogastronomici
  • Preservare una tradizione artigianale lunga più di un secolo aprendosi all’innovazione ed a nuovi mercati senza compromettere l’artigianalità di un prodotto Made in Italy di qualità
  • Creare un connubio con il territorio, utilizzando solo materie prime sane e di qualità senza compromessi sulla vocazione internazionale del brand

The Solution

L’azienda ha individuato una serie di leve strategiche che le permetteranno di rispondere ai problemi individuati in modo diretto ed efficace.

Market and competitors

Il ricavi attesi per l’anno 2019 nell’industria del pane e dei prodotti da forno a livello mondiale ammontano a circa 418 miliardi di euro, mentre a livello nazionale a circa 16 miliardi di euro. Per il settore è attesa una crescita annuale del 4.1% a livello mondiale e dell’1% in Italia (CAGR 2019-2023). Nonostante nel belpaese la crescita attesa sia inferiore, è bene sottolineare che il consumo medio per persona è ben cinque volte superiore rispetto alla media mondiale, ovvero di circa 270 euro/anno contro circa 57 euro/anno per l’anno 2019, con un consumo atteso che sfiora i 52 kg pro capite.

Secondo un’indagine ISTAT del 2015, Il consumo medio stimato per nucleo familiare per i soli prodotti pane, grissini e crackers in Italia è pari a circa 360 euro/famiglia. Considerando il numero di famiglie in Italia pari a circa 26 milioni, la dimensione del mercato di riferimento per MastroCesare Srl può essere stimato in circa 9,3 miliardi di euro per i soli prodotti pane, grissini e crackers.

La passione degli italiani per i prodotti secchi da forno, ed in particolar modo per i grissini, trova conferma in un’indagine promossa sul territorio nazionale da Espresso Communication per Vitavigor, storico marchio dei grissini di Milano. Secondo lo studio, i grissini, amati dai vip e proposti da chef stellati e food blogger, non possono mancare a tavola per il 68% degli italiani, che non possono resistergli a casa (66%) come al ristorante (74%), soprattutto per aperitivi (79%) e cene (76%). Il grissino inoltre è sempre più consigliato anche dagli chef stellati, i quali amano sposarli anche con la degustazione dei vini.

*Fonti: Statista.com; ISTAT; Espresso Communication

Business Model

La società intende procedere secondo un modello di crescita consolidato e già validato da altri brand ed in settori affini, che ha portato realtà a vocazione artigianale alla costruzione di brand riconosciuti ed affermati sui mercati internazionali. Avendo individuato nel segmento dei prodotti secchi da forno una nicchia a maggiore marginalità e che ben si presta a una distribuzione su larga scala (la shelf life per grissini senza conservanti aggiunti è di circa 6 mesi contro i pochi giorni dei prodotti freschi), ha deciso di investire importanti risorse sull’innovazione di prodotto e sull’immagine dello storico brand per raggiungere un posizionamento premium con i suoi prodotti gourmet. Lo scopo è stato raggiunto e il brand è oggi riconosciuto e distribuito sia sul territorio nazionale che internazionale nel settore Ho-Re-Ca, con eccellenze del calibro di Grand Hotel Et De Milan, Hotel Straf, il Grand Hotel Torre San Montano Ischia e l’Hotel La Palma di Stresa o per mezzo di distributori retail selezionati come Eataly, La Rinascente Food Market e Cortilia.

Attraverso lo sviluppo di prodotti secchi da forno di alta gastronomia e l’efficientamento dei processi produttivi, l’azienda ha iniziato un percorso che la sta portando a:

-Rafforzare il posizionamento del brand Mastro Cesare nel segmento dell’alta gastronomia;

-Aumentare le marginalità di prodotto.

Il secondo step, già avviato con il lancio di “Grissini Teodoro”, prevede la creazione di un portafoglio di brand con il quale la società intende accedere a nuovi segmenti di mercato che incontrino anche la domanda della GDO ed intercettino le esigenze di nuovi clienti e nuovi mercati beneficiando dell’endorsement del brand Mastro Cesare senza comprometterne il posizionamento.

Financial Projection

fino al 2017 la prevalenza del fatturato era dovuto alla produzione del pane, dal 2018 si è invertita la tendenza ed il prodotto secco adesso ha superato il 60 %. Questa sostituzione di fatturati, dal pane al prodotto fresco, porta con sè un doppio effetto, un miglior margine ed una migliore distribuzione dei costi fissi, con evidenti risultati in termini di EBITDA.

Dal 2020 al 2023 riteniamo fattibile il raggiungimento di 4.000 k di fatturato, quindi spostarci da un 5% / 6% fino  al 10 %.

Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente e' l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicita' dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o societa' che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da startup innovative e PMI innovative e' illiquido e connotato da un rischio molto alto.