Dishcovery

followers
Segui
FUNDED
Startup Innovativa
Dishcovery crea menù interattivi multilingua per i ristoranti consultabili da smartphone
FUNDED
242OVERFUNDED
Food and Beverage
Startup Innovativa
All-or-Nothing
121.000 € raccolti
MIN GOAL 50K €
FINANZIATA 242 %
OBIETTIVO MAX 150K €
121.000 € raccolti
MIN GOAL 50K €
FINANZIATA 242 %
OBIETTIVO MAX 150K €
59 investitori
 COMPLETATA
850.000
Pre-money valuation
12,46 %
Post-money shares
Equity
Strumento finanziario
Investitore professionale
Presente
Scopri le campagne attive
  1. Info
  2. TEAM
  3. Traction
  4. Offerta
  5. News
  6. Documenti
  7. Commenti

Pitch

Dishcovery è una startup innovativa che vuole cambiare il modo in cui i viaggiatori stranieri vivono le proprie esperienze culinarie all’estero e allo stesso tempo fornire ai ristoratori un servizio in grado promuovere il loro menù in tutte le lingue

Traduciamo il menù dei ristoranti in diverse lingue, poi lo digitalizziamo in formato mobile e creiamo un menù interattivo multilingua consultabile da smartphone, senza dover scaricare nessun tipo di app, che non fornisce solo la traduzione ma anche tutte le informazioni sulla cultura culinaria, piatti, ingredienti, allergeni, abbinamenti di vino.

L'errore più comune è di dare per scontato che una traduzione basti per far comprendere ai turisti stranieri la nostra cultura culinaria.

Ad aprile 2018, dopo i primi beta test abbiamo costituito Dishcovery srl e nel giro di pochi mesi abbiamo raccolto 70 ristoranti e registrato più di 15.000 accessi ai nostri menù digitali da parte di turisti stranieri. Abbiamo aiutato dunque decine di migliaia di turisti a comprendere il menù andando oltre la mera traduzione e fornendo informazioni chiave sulla cultura culinaria.

Già sui ristoranti in fase beta abbiamo registrato una conversione da "account di prova" a "cliente pagante" di oltre il 40%, una evidente dimostrazione della necessità di un servizio di questo tipo nel mondo della ristorazione. 

Tra i clienti di Dishcovery figurano anche alcuni ristoranti della catena Autogrill, come Motta, Bistrot e Panino Giusto. 

Oltre ad Autogrill, Dishcovery è in procinto di inizare nuove importanti collaborazioni con la catena Welldone e Tortellino. A questi grossi gruppi si aggiungono hotel, piccole catene di ristoranti e ristoranti di alto livello, situati principalmente a Milano, Venezia e Roma. Infine si stanno delineando collaborazioni con grossi gruppi come Alipay e l'aereoporto di Fiumicino.

I fondatori di Dishcovery sono Giuliano Vita e Marco Simonini che vantano forti esperienze professionali nel settore agroalimentare e nello specifico nel settore HORECA. Entrambi hanno un background in economia, marketing e management e complessivamente oltre 9 anni di esperienza professionale e di studio all’estero, in particolare in Cina.

Al team di Dishcovery formato dai 2 co-fondatori si sono aggiunti in seguito delle nuove figure come advisor e tecnici come Simone Busoli, sviluppatore senior con oltre 10 anni di esperienza nel settore IT in multinazionali del calibro di Ferrari, Yoox e Bwin. Sonia Santoro Lee, social media manager con esperienze internazionali non solo in social media occidentali. Alessandro Salsi, controller a supporto di tutto l'aspetto finanziario.

Dishcovery lancia la sua campagna crowdfunding con il supporto di Aster società consortile dell'Emilia-Romagna per l'innovazione e il trasferimento tecnologico al servizio delle imprese, delle università e del territorio. VZ19 importante incubatore del bolognese.

Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente e' l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicita' dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o societa' che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese e' illiquido e connotato da un rischio molto alto.