HiNelson.com

followers
Segui
VALIDATING
Startup Innovativa
Grazie a più di 200 produttori e 14.000 referenze online, già oggi HiNelson è "l'uomo in più a bordo" di oltre 5.000 diportisti Italiani.
VALIDATING
152OVERFUNDED
Servizi Professionali
Startup Innovativa
All-or-Nothing
227.500 € raccolti
MIN GOAL 150K €
FINANZIATA 152 %
OBIETTIVO MAX 290K €
227.500 € raccolti
MIN GOAL 150K €
FINANZIATA 152 %
OBIETTIVO MAX 290K €
51 investitori

(225.000 € confermati)

 In validazione
1.060.000
Pre-money valuation
17,67 %
Post-money shares
Equity
Strumento finanziario
Investitore professionale
Presente
Scopri le campagne attive
  1. Info
  2. TEAM
  3. Tractionnew
  4. Offerta
  5. News
  6. Documenti
  7. Commenti

Pitch

Il mercato B2C degli accessori e componenti nautici in Italia è composto da micro-imprese famigliari con – nella maggior parte dei casi – negozi fisici nelle zone limitrofe ai porti. Al contempo si presenta come un mercato poco sviluppato digitalmente.

Per questo motivo attualmente i negozi hanno difficoltà ad avere un ampio catalogo prodotti e profondità di stock.

HiNelson è l'e-commerce di articoli nautici più emergente in Italia e non solo.

Soddisfando dalla A alla Z le esigenze di una imbarcazione grazie ad un catalogo di 200 produttori e 12.000 prodotti, HiNelson è diventato – negli ultimi 24 mesi – un punto di riferimento per i diportisti Italiani con più di 5.000 clienti paganti ed un fatturato superiore ai 500.000€.

The Problem

Circa 400.000 possessori di imbarcazioni in Italia stanno cambiando le loro abitudini di acquisto, passando da lunghe code al banco nei negozi fisici, a comodi acquisti online.

I piccoli negozi fisici nelle zone limitrofe ai porti:

  • non hanno varietà d'offerta prodotti;
  • non hanno grosse scorte di magazzino;
  • non hanno capacità/volontà manageriali per creare un leader Europeo di riferimento;
  • non hanno capacità digitali per veicolare l'offerta online;

Il panorama Italiano come gran parte di quello estero, non offre - quindi - opzioni complete, al passo con le nuove tecnologie, in grado di soddisfare a pieno le esigenze dei consumatori contemporanei.

The Solution

Un nuovo modo di pensare agli acquisti per la propria imbarcazione.

Nonostante il Belpaese sia il primo produttore mondiale per la nautica, in Italia non spicca un e-commerce di successo di accessori e componenti per imbarcazioni.

E’ possibile crearlo solo grazie ad un giusto mix di team, conoscenza del mercato, esperienza dell’utente commisurata agli standard di altri settori.

Grazie ad una perfetta conoscenza del mercato del fondatore Marcello Labruna (esperienza in azienda di famiglia nello stesso settore), HiNelson è riuscita ad avere a bordo in soli 24 mesi più di 200 produttori.

Un magazzino merci proprietarie localizzato in Piemonte garantisce la consegna degli ordini in 24/48h in tutta Italia.

Al fine di avere sempre liquidità da allocare alla crescita, si utilizza per il 60% il metodo del dropshipping e per il 40% gli ordini vengono evasi utilizzando il proprio magazzino merci.

Yoox, Amazon, eBay e tanti altri e-commerce di successo, oggi hanno abituato i consumatori ad elevati standard di soddisfazione. Fatta eccezione di alcuni casi, i siti di accessori e componenti nautici in Italia come in Europa non hanno una User Experience ed una User Interface all’altezza degli altri settori.

Market and competitors

Il fatturato complessivo (online ed offline) del compartimento accessori e componenti nel 2018 è di circa 600M€ (in constante crescita negli ultimi 5 anni).

Il fatturato invece – complessivo dei top 10 competitors online supera di poco i 20M€.

E’ importante sottolineare che il gap di acquisti online contro offline non è dato da una mancanza di richiesta, ma da una mancanza di offerta di qualità del mondo online dell’accessorio nautico.

Infatti secondo uno studio di HiNelson, sommando le ricerche complessive di tutti i termini di ricerca di prodotti presenti sul catalogo HiNelson.com, si arriva ad un volume di ricerche (solo in Italia) di XYM all’anno.

Anche nella nautica il Made in Italy rappresenta un fiore all’occhiello nel mondo.

L’Italia – quindi per HiNelson – rappresenta solamente un volano di crescita così da affrontare successivamente il mercato estero.

I principali competitors esteri sono in Francia e Germania. Con un fatturato rispettivamente di 15M€ e 40M€. La cosa più interessante? La gran parte dei prodotti venduti dai competitors esteri sono prodotti di brand Italiani, venduti ad un prezzo mediamente 20% più alto (rispetto ad HiNelson) per via dei costi di importazione.

Business Model

Il mercato dell’accessorio nautico presenta diversi intermediari prima di arrivare al consumatore finale.

Produttore – Grossista/Importatore – Agente di zona – Rivenditore(retail) – Consumatore finale.

Ad oggi non esiste una realtà in Italia B2C che riesce a disintermediare la filiera diventando un puro direct to consumer. Da questo ne derivano margini molto bassi per i retailer.

Lo scopo di HiNelson – soprattutto tramite il venture capital – è di spingere la crescita così da avere la forza (economica e di statistiche sul venduto) tale da disintermediare totalmente la filiera attuale. Con il raggiungimento di tale obiettivo, sono previsti marginalità (primo margine) di circa %50.

E' importante sottolineare che HiNelson ragiona non come markeplace ma come un puro B2C con magazzino di merci proprietarie.

L’obiettivo dei primi 24 mesi di vita dell’azienda è stato quello di creare un catalogo che riuscisse a soddisfare le maggiori esigenze di una imbarcazione (dalle stoviglie, ai ricambi per la parte motoristica, finendo ai prodotti per la sicurezza a bordo) grazie ai brand più conosciuti del mercato.

L’obiettivo attuale – invece – è quello di aggiungere a catalogo prodotti e produttori esclusivi, che si differenziano da tutto il resto del mercato (ultimo tra questi, TOHATSU, noto brand di fama mondiale che – è possibile ora acquistarlo online solo su HiNelson).

Attualmente i clienti vengono acquisiti in tre principali modi:

  • Online: Google AdWords e retargeting Facebook;
  • Partecipazione a fiere di settore;
  • Passaparola tra i clienti;

L’obiettivo nell’imminente futuro è stringere partnership con i cantieri nautici Italiani per avere una presenza più importante sul territorio.

Financial Projection

Reinvestiamo gran parte dei nostri ricavi per aumentare la base clienti.

I principali prossimi importanti investimenti sono:

  • SEO al fine di aumentare il traffico organico;
  • UI/UX al fine di migliore i conversion rate e conseguentemente i costi di acquisizione;
  • IT al fine di automatizzare dei processi in operations;

L’obiettivo è quello di acquisire 25.000 nuovi clienti paganti nei prossimi 24 mesi. Una parte preponderante del business è data dal ritorno del cliente (1,4 ordini in 12 mesi).

Puntiamo al break even point nel 2021 con un fatturato di 2.7M€.

Perché investire in HiNelson:

  • Investi in un mercato di nicchia, dove i grandi player dell’e-commerce come eBay o Amazon hanno grandissime barriere di ingresso;
  • Investi in una azienda che sta costruendo l’unico importante player B2C del Belpaese, con conseguenti opportunità di exit facilitate dai colossi esteri della nautica B2C che hanno grande interesse ad entrare nel mercato Italiano;
  • Investi in un mercato che sta vivendo solo ora la trasformazione digitale ed HiNelson è l’unica azienda Italiana che la sta cavalcando l’onda a pieno;
Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente e' l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicita' dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o societa' che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da startup innovative e PMI innovative e' illiquido e connotato da un rischio molto alto.